Benvenuto/a nel mio blog.
Mi auguro che ciò che tu voglia visitare sia di tuo gradimento,
onde poter sperare che tu possa pregiarmi di ritornare.
Ciao
by Francesca
Ciao
mi chiamo Francesca, vivo a Rionero (PZ) e di lavoro faccio l'insegnante di Matematica e Fisica.
Da quando sono nati i miei due figli ho cominciato a creare torte in occasione dei loro compleanni e successivamente su richiesta di amici e parenti, senza scopi di lucro.
Questo blog è l'album fotografico di ciò che ho fatto e che continuerò a fare, magari con qualche vostro suggerimento che accoglierò con piacere!

domenica 30 giugno 2013

>Giustino Fortunato





Giustino Fortunato (Rionero in Vulture, 4 settembre 1848 – Napoli, 23 luglio 1932) è stato un politico e storico italiano, uno dei più importanti rappresentanti del Meridionalismo.
Studiò i problemi riguardanti la crisi sociale ed economica del sud dopo l'unità nazionale, illustrando nelle sue opere una serie di interventi programmati per fronteggiare la cosiddetta questione meridionale. Durante la sua attività parlamentare, si impegnò nel miglioramento delle infrastrutture, dell'alfabetizzazione e della sanità nel Mezzogiorno, sostenendo politiche di bonifica e profilassi farmacologica.
Il suo pensiero, che toccò aspetti geologici, economici e storici del Meridione, esercitò una grande influenza su numerosi meridionalisti e sul panorama politico-culturale del tempo ma, al tempo stesso, fu penalizzato dal suo notorio pessimismo, che lo rendeva sconfortato verso le istituzioni e lo spingeva spesso ad isolarsi dagli schieramenti politici, ricevendo da parte dei suoi detrattori il malevolo nomignolo di "apostolo del nulla".Tuttavia Fortunato considerò il suo pessimismo "una filosofia del costume".
A lui sono dedicati svariati edifici, a Roma, a Napoli ed ovviamente a Rionero in Vulture, il suo paese natio.
 Tra essi l'Istituto d'Istruzione Superiore, la mia sede definitiva, spero, a partire da quest'anno. 
E' per questo che io, come ultima "ruota del carro", in ordine di arrivo, ho voluto offrire ai miei colleghi, a conclusione dell'anno scolastico, un sentito ringraziamento per l'accoglienza  ricevuta. 
In che modo?
Ovviamente con una torta!!!

Eccola!!!


Clicca sull'immagine per ingrandirla

I particolari del disegno
(fatto a mano su una base di pasta di zucchero)


Clicca sulle immagini per ingrandirle








Altre visualizzazioni

Clicca sulle immagini per ingrandirle











Ciao
by Francesca



Vedi anche:
Anno di prova
Mazzo di fiori
MATEMATICAmente










Nessun commento:

Posta un commento

Avrò piacere di risponderti qualora tu volessi lasciare un tuo parere e/o un suggerimento.
Grazie