Benvenuto/a nel mio blog.
Mi auguro che ciò che tu voglia visitare sia di tuo gradimento,
onde poter sperare che tu possa pregiarmi di ritornare.
Ciao
by Francesca
Ciao
mi chiamo Francesca, vivo a Rionero (PZ) e di lavoro faccio l'insegnante di Matematica e Fisica.
Da quando sono nati i miei due figli ho cominciato a creare torte in occasione dei loro compleanni e successivamente su richiesta di amici e parenti, senza scopi di lucro.
Questo blog è l'album fotografico di ciò che ho fatto e che continuerò a fare, magari con qualche vostro suggerimento che accoglierò con piacere!

sabato 5 aprile 2014

> Cappello leopardato





Il cappello, si sa,  è un capo di abbigliamento destinato a coprire in modo parziale o totale la testa.
Serve per proteggersi dal sole, dal freddo o dalla pioggia ma anche per uso estetico o per una protezione igienica, oppure ancora a scopi magici e sociali.
Durante il Medioevo le donne impreziosivano i cappelli con nastrini colorati intrecciati o con fiori. 
Nel  Trecento, tuttavia, è radicata l'origine del cappello moderno ed il Rinascimento elevò questa usanza grazie alla sontuosità dei materiali e delle forme usati.
Nell'Ottocento per gli uomini si diffuse una moda sobria, mentre per le donne dilagò la bizzarria e la stravaganza.
Oggi è meno frequente l'utilizzo di cappelli sontuosi, sebbene continuino ad avere sempre un fascino irresistibile, soprattutto se impreziositi da pelli particolari come, ad esempio, quella di leopardo.
Certo non sempre è possibile possederne uno, 
ma il rimedio c'é!!!!
Quale?
Preparare una torta che riproduca un cappello leopardato, ovviamente!!!

Eccola!!!


Clicca sull'immagine per ingrandirla



I particolari



 Clicca sulle immagini per ingrandirle
















Altre visualizzazioni



Clicca sulle immagini per ingrandirle
















Ciao
by Francesca




Vedi anche:
Cascata floreale






Nessun commento:

Posta un commento

Avrò piacere di risponderti qualora tu volessi lasciare un tuo parere e/o un suggerimento.
Grazie